Una probabile soluzione per i dischi SATA3 nei MacBook Pro 2011

Qualche tempo fa abbiamo parlato dei problemi che molti utenti hanno riscontrato con dischi SATA3 sui nuovi MacBook Pro 2011. Quasi tutti concordavano in via del tutto ipotetica che il problema fosse dovuto alla qualità del cavo piatto in dotazione.

cavo

In effetti pare che sia davvero lui il colpevole, più precisamente una scarsa schermatura che, nel migliore dei casi, crea delle interferenze che riducono le performance del disco o, nel peggiore, lo rende irriconoscibile dal sistema. In questo momento su Mac Performance Guide stanno sperimentando i risultati ottenuti ricoprendo sia il cavo che il disco con dei fogli di alluminio da cucina:

Per quanto possa sembrare assurdo, pare proprio che ciò comporti netti miglioramenti. Ma ne sapremo di più nei prossimi giorni. Il disco in prova era un OWC Mercury Extreme Pro 6G, che mi dovrebbe arrivare a breve.

http://www.hardmac.com/news/2011/04/16/a-possible-solution-for-the-sata-iii-problem-on-the-2011-macbook-pro?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+hardmac+%28HardMac.com%29

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.