I nuovi iMac 2011, il top di gamma convince veramente

Il titolo forse è un po' forte, ma volevo richiamare la vostra attenzione su quanto di seguito espresso. Vi dico subito che la proposta Apple per i nuovi iMac 2011 mi convince, con riserva. Per il buono evidenzio che il 27" top di gamma ha subito un notevole incremento prestazionale a fronte di un ribasso del prezzo, per cui un po' oltre ciò che normalmente ci si aspetta da Cupertino, ovvero prezzo costante con nuovo hardware. Per il cattivo non posso che rimanere basito di fronte al comportamento nel campo SSD: un solo taglio da scegliere (il costoso 256GB) con il 21,5" base escluso dai giochi. Insomma il mio iMac, un 21,5" base con SSD da 64GB più disco standard da 1TB per i dati, posso solo sognarlo o farlo in casa, perdendo dunque la garanzia.

Ma veniamo al dunque: quanto sono migliorate le prestazioni anno su anno? Con i recenti MacBook Pro (recensione) ho segnalato come Sandy Bridge abbia portato uno speed bump veramente notevole, quasi unico nella recente storia dei portatili Apple: il nuovo modello base testa a testa con il top di gamma precedente. [AGGIORNAMENTO] Più o meno avviene la stessa cosa anche per questi iMac (grazie per le correzioni).

Ho raccolto i pochi benchmark su Geekbench browser già disponibili e confrontato gli score a 64-bit dei 4 modelli base dell'offerta (manca purtroppo il 27" top di gamma al momento). Il quinto score è per il top con CPU in opzione BTO.

PRESTAZIONI

Tutti subiscono miglioramenti con il top di gamma in BTO che diventa veramente prestante. Nei test di sopra parliamo di prestazioni pure di calcolo, non influenzati dalla presenza o meno di SSD.

Sapete che io sono piuttosto diretto e chiaro nell'esprimermi e vi dirò che avrei, quasi quasi, preferito l'hardware di prima con un piccolo SSD da 64GB per OS, Applicazioni e dati basilari. Una sorta di iMac Air sottile, leggero, con la giusta dose di potenza e molto più reattivo, paradossalmente, di un colossale 27" top di gamma.

Segnalo la novità evidenziata da iFixit durante lo smontaggio: perdendo la garanzia e mettendo mano alla piastra madre, si possono cambiare GPU e CPU. Utile? Sicuramente una strada in più coadiuvata dalla presenza in Lion di nuovi driver GPU, probabile che i Gamer ci prendano gusto. Personalmente mi interessa poco, rimango dell'idea +SSD -GHz.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.