Non compro l'iPad finché non avrà l'USB!

Se qualcuno la pensa come la persona che ieri mi ha detto quello che leggete nel titolo, probabilmente non comprerà mai un iPad. Meglio per lui, dopotutto risparmierà un po' di soldi che, in periodo di crisi, è cosa saggia. Andando al nocciolo della questione mi si potrebbe dire che con il Camera Connection Kit (recensione) si ottiene sia il lettore di schede SD che la porta USB ma, a voler essere sinceri, è un palliativo. Io ce l'ho e la uso, poche volte in vero, ma è innegabile che funzioni solo per una ristrettissima cerchia di attività e che non sia dunque una porta completa. Quindi ci dobbiamo arrendere? Il nostro iPad non potrà mai accedere ad un file contenuto in disco (che non sia una foto) direttamente?

Per la verità l'attesa in tal senso potrebbe già concludersi nelle prossime settimane. E non per opera di Apple, guarda caso, ma per Seagate che sembra aver raccolto i malumori della gente e realizzato una soluzione ad hoc.

goflex-satellite

Si chiama GoFlex Satellite ed è l'ennesima variante della fortunata serie di dischi esterni del produttore che, neanche più tanto di recente, ha acquisito l'altrettanto famosa Maxtor. La particolarità è che include una batteria ricaricabile con 25 ore di autonomia e 5 di attività continua, ad esempio nella riproduzione video. E non necessita di porte USB per il collegamento, ma ha un pulsante di accensione per il WiFi e un'app universale specifica per iDevice: GoFlex Media (per ora disponibile solo nell'App Store USA).

goflex media

In questo modo basterà accendere il Satellite e collegarsi alla stessa rete per leggerne i dati. Sperando che i documenti possano anche essere inviati alle relative app, ad esempio i file di iWork. Tutto sommato una soluzione non definitiva alla mancanza dell'USB (che sarebbe utile anche per tante altre periferiche) ma che per certi versi tampona quello che è evidentemente uno dei limiti dell'iPad.

Inutile cercarlo per il momento, appena apparso in pre-ordine su amazon.com è andato out-of-stock. Passerà, credo, un mesetto prima di poterlo acquistare in Italia e il modello proposto con 500GB e porta USB3.0 fisica (sia per usarlo come disco normale che per la ricarica al volo da Mac/PC) è proposto a $199, che da noi potrebbero "ipoteticamente" diventare 179€ IVA inclusa.

Bene per Seagate comunque.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.