Sproteggere un PDF su Mac, le opzioni possibili e quelle gratis

Stamattina mi sono trovato nella necessità di aprire un PDF per estrarre un'immagine a buona qualità in vettori. Purtroppo il documento era protetto per la stampa e quindi anche l'esportazione impossibile. Tempo fa spiegati come togliere la password da un PDF usando PDFKey Pro ($24,99), ma questa volta volevo provare una soluzione diversa e, possibilmente, free.

La prima cosa che mi è venuta in mente è stata un servizio online segnalatomi tempo da fa un utente: pdfunlock.com. Purtroppo questo funziona solo per file inferiori ai 5MB, mentre il mio era di 25MB e, non essendo modificabile, non potevo ridurlo.

pdfunlock

Poi ho scoperto anche che esiste un'app omonima e donationware che dovrebbe raggiungere lo stesso scopo. Scarico dunque PDF Unlock e provo. L'operazione si esegue velocemente senza problemi ma apro il PDF e tutte le pagine risultavano interamente bianche. Riprovo, stesso risultato.

Per curiosità ho tentato di sproteggere un PDF che aveva la password in apertura ed ha funzionato. Ne ho dedotto dunque che non funziona solo per i PDF che, come il mio, sono protetti solo nella fase di stampa.

pdfunlock-2

Cercando ancora ho trovato un plugin con un workflow di automator che sovrascrivono le proprietà "autore" di un PDF, compresa la password, fornendo un metodo veramente semplice di sprotezione. Anche questo non ha generato errori ma ha fornito le stesse pagine bianche di PDF unlock.

info Sproteggere un pdf in maniera facile e gratuita

Purtroppo la fretta è cattiva consigliera ed alla fine ho voluto provare la demo di PDFKey Pro che non avevo acquistato ai tempi dell'offerta che io stesso segnalai. Mi ha estratto una pagina senza alcun problema in un attimo ed in modo perfetto. Insomma, alla fine l'ho comprato.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.