Storie da scrivania: il mio Dock, i vostri Dock

Ogni volta che inserisco uno screenshot sul blog, condivido con voi alcune informazioni subliminali in merito le applicazioni che uso. Ad esempio, poco fa, su Mission Control si vedeva Chrome ed un utente si è chiesto come mai non fossi ancora ritornato su Safari, visto i recenti miglioramenti che ha subito.

Dal momento che la giornata non propone novità di rilievo sul fronte delle notizie, ho pensato di chiedere la vostra collaborazione per un produttivo interscambio di informazioni. Cosa tenete nel vostro Dock? Quali sono le icone che avete sempre sotto i vostri occhi?

Dock

Quello che vedete qui sopra è il Dock standard di Lion, dal quale io tolgo anche qualcosa come Photo Boot (che richiamo solo all'occorrenza). Uso molto Spotlight per avviare le applicazioni ma escludendo quelle che già vi trovate di default, quali altre icone aggiungete al vostro Dock? E quali nella barra dei menu? Più di una volta da questo genere di scambi è venuto fuori qualcosa di utile, come la scoperta di un'applicazione che non conoscevamo e che, se altri ritengono indispensabile, potrebbe valere il tempo di una prova.

Inizio io elencandovi le icone, poche, nel Dock del mio portatile e vi invito a fare lo stesso tenendo a mente di tralasciare quelle incluse nel sistema operativo, in iLife ed iWork. Ecco le mie:

Mentre nella barra dei menu mi trovo:

  • Dropbox
  • Cloudapp
  • Remote Helper (per l'app Remote HD)
  • iStat Menu con le sue varie icone di monitoraggio

Come vedete mi tengo sul minimale. Tocca a voi ora, mi raccomando partecipate in molti, sintetici e chiari.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.