Apple abbassa i prezzi: MacBook Air 11" ricondizionato da 699€

Qualche giorno fa vi ho parlato di un totale black-out dei ricondizionati Apple italiani, ipotizzando qualche modifica in vista. La mia idea era che si sarebbero adeguati allo store USA introducendo anche da noi gli iPad 2 refurb ma le novità, arrivate stanotte, sono state ben diverse.

La prima ottima notizia è che c'è stato un abbassamento dei prezzi di tutti i principali MacBook Pro e MacBook Air 2010, in pratica quelli pre-Sandy Bridge. L'Air base (C2D, 1,4GHz, 2GB, 64GB) ora costa solo 699€, ovvero 300€ in meno del prezzo che aveva l'anno scorso. Ma c'è anche la versione con 4GB a 799€ (350€ in meno). Io ho testato il primo di questi (recensione) e vi posso garantire che ci ho fatto girare anche macchine virtuali molto velocemente grazie al disco allo stato solido.

E questi sono solo alcuni dei modelli che trovate su Refurb4us, servizio che permette di sfogliare tutti i ricondizionati esistenti, anche quelli non presenti sul sito Apple. Non tutti sono disponibili al momento, ad esempio l'interessante base a 699€ non lo è, ma con Refurb4us vi basterà inserirlo nei preferiti (cliccando sulla stella) e riceverete una email fulminea appena il prodotto sarà presente sul sito Apple, anche di notte.

refurb4us

Sono poi stati aggiunti a listino una serie di altri prodotti, in particolare fanno la propria comparsa le basi Airport e le Time Capsule aggiornate, compreso il modello da 3TB (scontato però, solo di 70€).

Come ho detto ormai molte volte, Refurb4us colpisce ancora!

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.