Mi sono trovato in prima persona ad esporre più di una volta il mio disappunto per la pochezza del multitasking su iOS per iPad, anche nella versione 5. Avere le piccole icone in basso può essere una soluzione di necessità per il piccolo schermo dell'iPhone, ma su iPad si potrebbe azzardare addirittura l'implementazione di Mission Control. Per la verità so che ci sono dei tweak per chi effettua il jailbreak che fanno davvero ottenere un risultato simile ma per noi che siamo interessati ad avere il firmware puro e semplice come mamma l'ha fatto?

In alternativa ad un vero e proprio Mission Control, ci si potrebbe accontentare anche di un task manager che mostri a tutto schermo le applicazioni attive. Non dovrebbe neanche essere troppo complicato da realizzare e su TNW hanno mostrato anche un video amatoriale che propone un concept.

Quella barra superiore con la funzione di drag delle app in nuovi spazi non mi sembra una soluzione alla Apple ma la necessità di migliorare il task manager di iOS su iPad è evidente. Aveva fatto decisamente meglio Palm (ora HP) con il suo WebOS, che vedete sulla destra in questo confronto di Engadget:

Curioso comunque l'appello finale nel video, affinché Jobs dia un lavoro all'autore. Un bell'esempio di ufficio di collocamento in salsa (web) 2.0.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram