Di tutte le trovate e le personalizzazioni possibili dopo il jailbreak dell'iPhone, quella che ho appena visto su 9to5mac è la più assurda e inutile ma al tempo stesso divertente. Probabilmente la mossa più intelligente di Apple nel proporre iOS è stata quella di non scimmiottare le interfacce desktop, come fino ad allora faceva Windows Mobile, ma di ripensare tutto a misura di dita. Non più finestre e menu ma grandi icone e pulsanti voluminosi per una interfaccia minimale e semplice, ben comprensibile anche sui piccoli schermi degli smartphone. Eppure la potenza di calcolo di cui sono capaci gli iDevice stimola la creatività e la voglia di vedere fino a che punto ci si può spingere per farli avvicinare ad un Mac. E l'ultima prova in tal senso è ben visibile nel video di seguito, dove un iPhone 4 è stato così profondamente modificato da sembrare Lion.

 

A cosa serve? A nulla probabilmente ma non ditemi che non vi è venuta voglia di giocarci un po'.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.