La sfida dei ppi, dopo il Retina Display LG presenta il True HD IPS

Come saprete LG è il produttore che realizza i Retina Display IPS per iPhone 4/4s, con una risoluzione di 960 × 640 in 3,5" per un totale di 326ppi. Questo schermo è stato fin da subito una delle caratteristiche su cui Apple ha incentrato la promozione nel passaggio dal 3GS al 4 e rimane ancora oggi molto valido tanto da essere stato riproposto nel nuovo 4s.

retina

Mentre Samsung continua a spingere con gli ottimi AMOLED, per certi versi anche migliori del Retina Display, LG presenta un interessante miglioramento. Il nuovo LG True HD IPS, come riportato da PhoneScoop, offrirà una risoluzione di 1280 x 720, da qui la sigla HD (720p), con una diagonale di 4,5". Facendo i conti avrà 329 ppi, quindi 3 più del Retina Display degli iPhone 4/4s.

Visto la dimensione di 4,5" ed il fatto che il prodotto sia stato presentato ora e reso immediatamente pubblico, è lecito immaginare che non sia destinato a nessun iPhone, presente e futuro, ma che equipaggerà i migliori SmartPhone "concorrenti" che saranno presentati dalla fine del 2011. Apple non sembra per nulla interessata all'ingrandimento del display. Inoltre sarebbe opportuno non introdurre un'altra risoluzione a complicare la vita degli sviluppatori e la pesantezza delle app (che già ora includono 3 immagini per ogni elemento nella versione universale), per cui aumentare il polliciaggio a parità di pixel porterebbe ad una riduzione dei ppi. Cosa piuttosto difficile dopo la campagna di promozione del Retina perché apparirebbe come un passo indietro. Probabilmente è anche per questo che dopo tanti mesi il nuovo iPhone 4s ha mantenuto invariato il display: una prossima evoluzione — se ci sarà — è meglio che arrivi più avanti nel tempo.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.