Fujifilm X-Pro1 nuove immagini e obiettivi già in catalogo su Amazon.com

Insieme alla recente Nikon D4, la Fujifilm X-Pro1 è senza dubbio la fotocamera che più mi fa gola tra tutte quelle attese nel 2012. Fuji ha iniziato a parlarne già verso la fine del 2010 ma in questi ultimi giorni stanno girando alcune immagini per preparare il terreno in vista dell'imminente lancio. Addirittura su Amazon.com sono stati già trovati nei feed del catalogo prodotti i tre obiettivi fissi con i quali verrà lanciata sul mercato: 18mm F2.035mm F1.4 e 60mm F2.4 Macro. Considerando che il sensore è in formato APS-C (con 16 megapixel), questi dovrebbero corrispondere rispettivamente a 27mm, 52mm e 90mm (moltiplicatore 1,5x). Potete vederli tutti insieme in questa bellissima immagine scovata da PhotoRumors:

Fujifilm-X-Pro1-corpo-obiettivi

Ormai manca veramente poco tempo prima della presentazione ufficiale, presumibilmente un paio di giorni. Almeno a giudicare dai presupposti Fujifilm ha giocato veramente bene le sue carte con un corpo di grande qualità e bellezza, un mirino ibrido che dovrebbe essere anche migliore rispetto quello della X100 e, soprattutto, un parco ottiche che parte già con tre pezzi indirizzati ai fotografi più esigenti e che coprono tutte le lunghezze focali più importanti, dal grandangolo al tele (con macro), passando per l'immancabile e luminoso normale.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.