Il Nikon 70-200 f/4G VR sfoggia prestazioni sfavillanti

Con un notevole ritardo rispetto la storica rivale Canon, a fine del 2012 Nikon ha presentato il suo teleobiettivo zoom ad apertura costante f/4. Decisamente più leggero ed economico del fratello maggiore 70-200 f/2.8 VR, il nuovo obiettivo è andato a coprire un segmento che da troppo tempo la casa gialla nera manteneva sguarnito. Proprio quel segmento, popolato da amatori evoluti o professionisti oculati, che oggi risplende grazie alle nuove full frame "entry level". Il 70-200 f/4G è infatti il compagno perfetto per la Nikon D600 ma non solo.

Il recentissimo test di DxOMark ci mostra che l'obiettivo ha delle potenziali incredibili e che per molti aspetti riesce a superare persino il suo fratello maggiore. Non è altrettanto luminoso ma la sua nitidezza è superlativa, tanto da sfidarsi testa a testa con lo zoom tele più riuscito degli ultimi decenni: il Canon EF 70-200 f/2.8L IS II USM.

nikkor-70-200-f4

Nikon sta facendo un lavoro egregio negli ultimi anni e questo 70-200 f/4 VR ne è ulteriore conferma: il rapporto qualità prezzo lo rende semplicemente unico.

Nikon-AF-S-Nikkor-70-200mm-f4G-ED-VR-lens-DxOMark-tst-score-2_580-0

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.