Con la nuova app Gmail su iOS alleghiamo anche disegni a mano libera

Proprio ieri ricordavamo che Google ha in programma di non fornire più il supporto gratuito per Exchange su Gmail, cosa che comporterà la perdita del push anche nell'app mail nativa di iOS (prima configurabile in questo modo). Come a voler rendere ancor più appetibile la propria app (che invece offre le notifiche push), Google ha da poco aggiornato Gmail per iOS aggiungendo alcune novità davvero simpatiche.

gmail-stripe-1

In particolare si tratta della possibilità di passare da una email alla successiva con un semplice swipe orizzontale (non verticale come visto in altri client) e del check in corrispondenza di ogni email che consente di effettuare azioni di gruppo al volo (come cancellazione, spostamento, ecc..).

gmail-stripe-2

Non provavo l'app di Gmail da qualche tempo e con l'occasione ho voluto verificarne le qualità. Ad un primo sguardo si presenta molto rapida e piacevole nell'aspetto, con lo stile flat e pulito che ormai contraddistingue tutte le app di Google (vedi anche Maps). Consente di configurare fino a 5 account ma purtroppo non ha una casella unificata, aspetto che trovo particolarmente comodo nell'app mail nativa. Un aspetto davvero curioso che non conoscevo, ma che immagino sia presente da qualche tempo visto che non compare nel changelog dell'attuale 2.1, è che si possono allegare alle email anche disegni a mano libera (dito libero sarebbe più corretto) componibili direttamente all'interno dell'app.

È simpatica ma di certo non è Sparrow. A buon intenditor...

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.