Aggiornato Reeder per iPhone: ora supporta anche Feedbin, alternativa a Google Reader

Imminenti orfani di Google Reader, la prima ancora di salvezza concreta è già disponibile. Reeder per iPhone, uno dei più popolari ed apprezzati client RSS basato sul servizio di Google, si è appena aggiornato alla versione 3.1 includendo il supporto per Feedbin.

reeder

Reader andrà in pensione il primo luglio perché non più ritenuto utile da BigG e si potrebbe passare all'archiviazione locale delle sottoscrizioni, ma si perderebbe l'utile sincronizzazione tra diversi dispositivi, piattaforme e software. Per questo è stato già introdotto Fever, che si acquista per $30, il quale possiede anche funzionalità innovative ma richiede la configurazione e l'installazione su un proprio server web. L'operazione non è troppo complessa ma per chi preferisce mantenere la stessa semplicità di Google Reader l'alternativa più concreta appare Feedbin che offre funzionalità analoghe ad un prezzo di $2/mese. E l'interfaccia web è molto curata.

feedbin

Non c'è fretta comunque, l'1 luglio è ancora relativamente lontano ed il "travaso" delle iscrizioni appare piuttosto semplice grazie a Google Takeout. Per cui si potrebbe ancora aspettare per le altre alternative promesse, tra cui quella di Feedly. Vedremo quali saranno le caratteristiche del suo servizio ma chi ha necessità di aggiornarsi quotidianamente con i Feed RSS per il proprio lavoro è possibile che, dopo la scottatura di Google Reader, possa preferire servizi il più possibile aperti e a pagamento: se c'è un modello di business solido alle spalle, si spera che questo possa garantire continuità.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.