L'introduzione di AirDrop in iOS 7 deve aver davvero impensierito Google che, senza pensarci troppo, ha come sempre preferito acquisire il team di un'app come Bump che permette la condivisione tramite bluetooth di dati e foto fra dispositivi iOS, Android e computer (tramite il sito web http://bu.mp) per integrarla nel suo OS mobile.

tumblr_inline_mt31wjpHf31rdf8w9

La notizia arriva dal blog del team degli sviluppatori (ex dipendenti di Texas Instruments) che, ovviamente, sono entusiasti per la nuova esperienza e assicurano che Bump e Flock (un'altra app che permette di condividere in automatico con gli amici le foto scattate da più telefoni nella stessa ora e nello stesso luogo) continueranno a funzionare regolarmente e di rimanere sintonizzati per futuri aggiornamenti sullo sviluppo delle due app, anche se è piuttosto facile prevedere una loro dipartita.

Una piccola curiosità: Bump diventò famosa il 24 aprile 2009 per essere stata la miliardesima app scaricata dall'App Store, facendo vincere al fortunato teenager Connor Mulcahey una iTunes gift card da $10.000,00, un iPod touch, una Time Capsule e un MacBook Pro.

Elio Franco

Editor - Sono un avvocato esperto in diritto delle nuove tecnologie, codice dell'amministrazione digitale, privacy e sicurezza informatica. Mi piace esplorare i nuovi rami del diritto che nascono in seguito all'evoluzione tecnologica. Patito di videogiochi, ne ho una pila ancora da finire per mancanza di tempo.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.