Recensione: LaCie Porsche Design USB Key P'9210 32GB

lacie-p9210-32gb-hand

Ognuno di noi possiede almeno una pen drive e la usa per i più disparati motivi. Con la diffusione del Wi-Fi, della banda larga e dei servizi cloud sono diventate sempre meno strumenti essenziali ma continuano a conservare una discreta utilità per i nostri file personali o per lo scambio rapido di documenti. L'arrivo dell'USB 3.0 ha fornito nuova linfa vitale a questo genere di prodotti, divenuti improvvisamente molto più veloci e produttivi. A quanto pare la nuova connessione ha accresciuto l'interesse nei loro confronti, facendogli vivere una seconda giovinezza. Oggi se ne trovano di tutti i tipi, forme e modelli, ma sono proprio quelle USB 3.0 a rappresentare l'offerta più interessante. Qualche tempo fa abbiamo analizzato l'ottima SanDisk Extreme da 64GB, da allora mia fedele compagna di viaggio, mentre oggi ve ne presentiamo una decisamente più sobria ed elegante.

lacie-p9210-32gb

La LaCie P'9210 da 32GB sfoggia la firma Porsche Design, come molti altri prodotti del noto brand francese. A colpire sono certamente le dimensioni, di soli 53 x 12 x 4 mm, tra le più compatte USB 3.0. Oltre all'estetica rigorosamente lineare spicca l'utilizzo dell'acciaio per la struttura, scelta che la rende particolarmente solida e dal feeling prezioso. Il foro laterale non è un caso, perché come le altre "chiavi" LaCie nasce per essere comodamente agganciata al nostro portachiavi.

lacie-p9210-32gb-usb3

Collegata ad un Mac con USB 3.0 mostra subito i muscoli, con una velocità di lettura e scrittura di circa 90MB/s. Viste le sue dimensioni ci aspettavamo una riduzione di prestazioni rispetto la Extreme 3 di SanDisk ma dobbiamo ammettere che speravamo in un risultato migliore. Non solo non si raggiungono i 200MB/s della concorrente (che li supera anche) ma la scrittura continuativa comporta una drastica riduzione di banda, che dopo qualche secondo di assesta su circa 20MB/s (mentre in lettura rimane a 90MB/s).

diskspeed

voto 3Conclusioni

Certamente il confronto con la SanDisk Extreme 3 è un po' forzato, perché la pen drive di LaCie si distingue per il suo look e le dimensioni minimali, tuttavia c'è anche il fattore prezzo che gioca a suo sfavore. Il modello da 32GB costa infatti 54,99€ sullo store LaCie mentre con 10€ in più (spedizione inclusa) su Amazon si può acquistare la SanDisk Extreme 3 da 64GB. Certamente è un po' più "panciuta" ed è realizzata in plastica, ma entrambe stanno in tasca e la differenza di velocità è impressionante, per non parlare del fatto che per pochi euro in più si acquista un taglio di memoria doppio.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.