Come si fa: scoprire le password dimenticate tramite Accesso Portachiavi

Personalmente non potrei più fare a meno di 1Password. Grazie a questa semplice ed utile applicazione non rischio di dimenticare nessuna password che utilizzo e posso anche archiviare in tutta sicurezza le licenze dei software, note protette ed informazioni bancarie. Tuttavia non bisogna dimenticare che anche il Mac ha una propria gestione delle password che fa capo a quello che viene definito "Portachiavi". Tutte le password che salviamo in Mail, in Safari, nel Finder o in qualsiasi altro software che lo utilizzi, finiscono in questo spazio protetto a cui si può accedere tramite l'applicazione Accesso Portachiavi.

accesso-portachiavi

Il vantaggio è che se ci dovesse capitare improvvisamente di dimenticare la password di accesso a Twitter, ad una casella di posta elettronica o ad un altro sito già salvato, avremo sempre modo di poterla recuperare. Supponiamo, ad esempio, di avere salvato la password di Facebook e di averla dimenticata. Da Accesso Portachiavi potremo cercare "facebook" nel campo in alto a destra e poi effettuare un doppio clic sulla voce desiderata. Si aprirà una finestrella in cui si potrà leggere il nome dell'account e cliccando su "mostra password" verrà anche mostrata la nostra password, ovviamente dopo essersi autenticati come amministratori.

portachiavi-password

Accesso Portachiavi cataloga ed organizza tutte le nostre password, anche quelle di vnc o delle periferiche raggiunge via rete (afp o smb). Le tiene al sicuro per noi e ci offre un metodo veloce per poterle leggere nel caso dovessimo dimenticarle.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.