Samsung: la priorità è battere Apple

Mentre Apple prepara analisi di mercato per decidere il futuro dei suoi prodotti, c'è un concorrente che sembra averla presa di mira. Ci siamo fatti questa idea quando Samsung ha iniziato a prendere in giro gli acquirenti di iPhone in coda e l'abbiamo confermata vedendo tutti gli spot comparativi che l'azienda coreana ha diffuso in questi anni. Pur cercando di non essere di parte si deve ammettere che Samsung sembra avere un certo complesso della sfida nei confronti di Apple, perché non solo la continua a prenderla come riferimento delle sue campagne pubblicitarie ma cerca anche di tenere il passo in molti aspetti.

Si parla di un iWatch e Samsung produce uno smartwatch, esce l'iPhone oro e segue il Galaxy Sx dorato, sensore di impronte digitali da Apple e subito preso a modello anche sull'S5. A questo punto della lettura si saranno già create due fazioni tra voi lettori: quelli pro Apple e quelli pro Samsung. Chi protende per la casa coreana starà pensando che siamo esagerati, che questo articolo non contiene che ingiustificate ingiurie verso Samsung, eppure che siano davvero loro ad avere il pallino per Apple ce lo conferma questo documento interno svelato da 9to5mac dove la prima priorità era così indicata: battere Apple.

samsung

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.