Tips: personalizzare il suono di sistema di Mac OS X

Avete presente i suoni di sistema? Sono sempre gli stessi da tempo immemore, sono pochi e non sono personalizzabili... almeno non tramite l'interfaccia di OS X. È comunque possibile inserirne uno esterno fatto da noi, basta solo sapere dove metterlo. Per prima cosa creiamo un suono adatto e nel formato giusto, per farlo consiglio di utilizzare il software gratuito Audacity. Apriamo una canzone che ci piace e scegliamone una piccolissima porzione, personalmente ho preso le prime note di Superman (tipico comportamento da Nerd). Ho selezionato e tagliato via il resto del brano ed applicato una piccola dissolvenza in uscita per farlo concludere meglio. Successivamente ho scelto dal menu File / Esporta, selezionando come formato "AIFF (Apple) 16 bit PCM". Ho salvato il file sulla scrivania con il nome: Superman.aiff.

aiff

Ottenuto un file di poche note e nel formato corretto andiamo a posizionarlo nel punto giusto. Basta aprire il Finder e selezionare dal menu Vai / Vai alla cartella, o più semplicemente ⇧⌘G. Qui digitiamo il percorso /System/Library/Sounds e premiamo invio. Si aprirà una cartella con tutti i suoni di sistema e sarà qui che dovremo copiare il nostro Superman.aiff. Giustamente ci verrà richiesta la password di amministratore per concludere la copia, perché questa è una cartella di sistema.

suoni-di-sistema

Completata l'operazione potremmo aprire le Preferenze di Sistema / Suono e vedremo apparire il suono da noi creato nell'elenco di quelli selezionabili. Quello che ho scelto io è un po' lungo come durata, potete provare a scaricarne uno più adatto da internet, ad esempio attraverso questo sito.

audio

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram