Apple preannuncia ai tester di AppleSeed l'arrivo della 10.9.4

Appena digerito il testing della 10.9.3? Niente riposo, allora; occorre anzi stare attenti ai futuri rilasci di Apple. Proprio quello che si sta avvicinando sarà un periodo intenso, che dividerà la platea di "assaggiatori" in due gruppi, talvolta coincidenti: coloro che si butteranno a capofitto sulla 10.10 "Syrah" e quelli che invece preferiranno dedicarsi alla più tranquilla 10.9.4. Come riporta 9to5Mac, per la seconda i partecipanti al gruppo su invito AppleSeed sono già automaticamente dentro il programma di test.

annuncio1094

Cosa potrebbe contenere quello che probabilmente sarà l'ultimo o al massimo il penultimo aggiornamento di peso per Mavericks? Ancora una volta a dircelo è un nome piuttosto inflazionato negli ultimi giorni, Mark Gurman: già alcuni giorni fa le sue fonti avevano anticipato l'inizio della distribuzione tra i dipendenti Apple delle prime build della 10.9.4, destinata ad apportare ulteriori correzioni e miglioramenti per la stabilità e la sicurezza, senza nuove funzionalità. Sempre buono a sapersi quando si tratta di questi rilasci minori, ma non appare molto in linea al suo nome in codice interno, "Epic".

Visto l'annuncio da parte della stessa Apple, il testing potrebbe cominciare anche fra pochi giorni. Rimane da capire se con la 10.9.4 proseguirà il Beta Seed pubblico recentemente inaugurato; sarebbe piuttosto inutile se fosse stato aperto solo per le ultime build della 10.9.3, perciò è plausibile il prosieguo. Il tutto con l'incognita "Syrah", che salvo sorprese finalmente conosceremo il 2 giugno al keynote iniziale del WWDC 2014. Come abbiamo detto nelle prime righe dell'articolo, sarà un periodo intenso. Molto intenso. Ancora pochi giorni di attesa.

Giovanni "il Razziatore"

Deputy - Ho a che fare con i computer da quando avevo 7 anni. Uso quotidianamente OS X dal 2011, ma non ho abbandonato Windows. Su mobile Android come principale e iOS su iPad. Scrivo su quasi tutto ciò che riguarda la tecnologia.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.