Bambini e computer degli anni '80: un'accoppiata impossibile

old-computer

I ragazzi di oggi sono abituati con una tecnologia che funziona in punta di dita ed è impressionante la velocità con la quale apprendono come questi dispositivi funzionino. Eppure un tempo "informatica" era un termine che intimidiva e interessava solo ad una cerchia ristretta di persone. Servivano competenze specifiche per utilizzare un computer negli anni '80 e senza di queste si rimaneva per fissare uno schermo a fosfori verdi con il classico "prompt", in attesa di comandi specifici. Mettendo i giovani di oggi di fronte ad un vecchio PC la differenza di tecnologia appare dirompente, perché se con smartphone moderni questi ragazzi sembrano in grado di fare tutto, si trovano spaesati di fronte alla necessità di dover impartire comandi con la tastiera. Il primo impatto poi porta all'incredulità: davvero questo "coso" è un computer? Sono abituati a tutt'altra tecnologia e gli scatolotti degli anni '80 appaiono grandi e vecchi, più di quanto non lo possano sembrare a noi che li abbiamo posseduti ed utilizzati. Di seguito un video mostra le reazioni dei bimbi a questa vecchia tecnologia, in una gag particolarmente riuscita.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.