Sui Mac Pro problemi con le schede video e software professionali

macpro

I nuovi Mac Pro continuano a far parlare di sé, ma purtroppo ancora una volta per problemi. Abbiamo già segnalato la ridotta velocità delle USB 3.0, dovuta al fatto che tutte e quattro le porte utilizzano un solo canale PCIe 2.0, ed ora 9to5mac porta alla luce un diffuso problema con software professionali ed OS X 10.9.3. Secondo quanto emerge da vari forum online, gli utenti stanno riscontrando problemi con Adobe Premiere Pro, DaVinci Resolve ed altre applicazioni sempre relative al settore video, trovandosi con crash improvvisi e con difetti nei filmati esportati. A quanto pare la questione potrebbe dipendere dai driver grafici e sembra influenzare prevalentemente le schede AMD D700 e, più di rado, anche le D500. In Premiere Pro esportare utilizzando il motore di rendering integrato risolve il problema, ma le operazioni richiedono più tempo perché si vanifica la presenza di schede grafiche così performanti, rendendo il Mac Pro sostanzialmente inutile.

supporto

Sempre grazie ai forum online un manager del supporto tecnico Apple è stato informato della cosa, dichiarando di essere al lavoro per investigare sul problema. Per il momento BlackMagic ha consigliato ai propri utenti di DaVinci Resolve un downgrade alla versione OS X 10.9.2, operazione per altro nient'affatto semplice. In tutti i casi Apple ha già iniziato a testare OS X 10.9.4 ed è prevedibile che in questa nuova release si introduca anche un fix per i driver delle schede video o per quant'altro di OS X 10.9.3 sia la causa di questi problemi.

 

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.