iPhone 6 con schermo Quad HD? Qualche dubbio è lecito...

Qualche settimana fa Mark Gurman di 9to5mac ha pubblicato un post molto dettagliato che analizzava le possibili risoluzioni dello schermo da 4,7" dell'iPhone 6. Proseguendo con la logica di aumento sostenibile da sempre perseguita da Apple, anche per non rendere troppo difficile la vita degli sviluppatori, era arrivato ad ipotizzare una risoluzione di 960 x 1704 pixel, la quale consentiva di incrementare la densità fino ai valori necessari per mantenere l'appellativo Retina, senza però esasperarla. Inoltre questa proporzione avrebbe consentito di ingrandire gli attuali elementi grafici di 1,5x, un fattore di scala preciso che potrebbe avere una sua validità, specie nella fase transitoria di adattamento dei contenuti attuali. Con 960 x 1704 pixel si otterrebbe anche un perfetto 3x rispetto la risoluzione del primo iPhone.

notificationcomparison-1

L'ipotesi di Gurman è stata così ben presentata che è stata presa come riferimento nel settore, apparendo particolarmente logica e plausibile per Apple. Tuttavia iDownloadBlog ha raccolto una serie di indiscrezioni, visuali e non, che fanno riferimento alla possibilità dell'introduzione di un display Quad HD, ovvero 2560 x 1440 pixel. La fonte, che a quanto pare sono degli impiegati Apple di Hong Kong che stanno lavorando agli iPhone 6, non specifica se questa risoluzione è riferita al modello da 4,7" o quello da 5,5", per cui potrebbe anche far capo alla variante più grande che, sempre secondo i rumor, è attesa qualche mese più tardi. Il Quad HD richiederebbe maggiore energia, sia dalla batteria che dalla GPU, ma LG sembra esserci riuscita senza troppi problemi nel suo G3 e quindi anche per Apple potrebbe essere una strada percorribile. Immaginare il Quad HD sul 4,7" ci sembra poco sensato, ma sul 5,5", insomma, potrebbe avere un suo perché. Tuttavia sarebbe una risoluzione fuori schema per Apple, che non rientrerebbe nelle sue "logiche di moltiplicatore" perseguite fin dall'avvento del Retina. A bocce ferme e senza la sfera di cristallo per sapere quale sarà davvero la scelta di Apple, l'ipotesi di Gurman ci sembra molto più sensata rispetto a quella paventata in questa indiscrezione. Voi cosa ne pensate?

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.