Visto che le mirrorless continuano ad affascinare il mercato dei fotografi e dei produttori, Tamron ha deciso di indirizzare le sue forze anche in questo segmento, presentando due nuovi obiettivi compatti. Il primo è un 14-150mm f/3,5-5,8 Di III, lente specifica per corpi Micro Quattro Terzi. Le sue lunghezze focali in formato equivalente 35mm sono di 28-300mm, spaziando dal grandangolo al lungo tele. Con un solo obiettivo Tamron spera così di accaparrarsi i favori degli amanti del segmento capitanato da Panasonic ed Olympus. Con un elemento in vetro LD (Low Dispersion), due elementi AD (Anomalous Dispersion), due elementi Molded-Glass Aspherical e un elemento Hybrid Aspherical, il nuovo zoom Tamron Micro Quattro Terzi si propone di ridurre al minimo le aberrazioni. Completano la dotazione un motore AF passo-passo, ottimizzato per ottenere silenziosità, velocità ed accuratezza, ed il diaframma con lamelle circolari. Dal momento che non leggiamo la sigla VC c'è da immaginare che non vi sia stabilizzazione ottica e che l'obiettivo sia dunque più indicato per i corpi Olympus che la possiedono già sul sensore. L'unica Panasonic che dispone di questa tecnologia è la GX7 (recensione).

14-150

Il secondo obiettivo presentato è un più tradizionale 18-200mm f/3,5-6,3 Di III VC, ma la sua particolarità è quella di essere realizzato specificatamente per le EOS M (non si potrà montare sulle reflex). Anche in questo caso si tratta di un tuttofare, con un zoom che copre focali equivalenti a 28,8-320mm su APS-C Canon (con moltiplicatore 1,6x). Sia questo che il precedente saranno disponibili tutti neri o con inserti di colore alluminio, per meglio adattarsi al colore del corpo della propria fotocamera. Nello schema ottico due elementi LD (Low Dispersion), tre elementi Molded-Glass Aspherical, un elemento XR (high refractive index) e un elemento Hybrid Aspherical, tutto con la finalità di ridurre completamente le aberrazioni e migliorare la qualità d'immagine. L'obiettivo dispone anche di Direct Manual Focus per regolare manualmente l'AF dopo la messa a fuoco automatica. In questo caso la stabilizzazione ottica VC è inclusa. Prezzi e disponibilità non sono ancora noti.

b011_em_s

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.