In arrivo le prime cuffie Beats con logo Apple? Forse no...

Dopo che Apple ha acquistato Beats ha comunicato la sua intenzione di far rimanere il brand autonomo, sia la parte relativa alla produzione di dispositivi audio che quella dello streaming online di Beats Music. Per quest'ultimo la continua crescita di Spotify potrebbe portare ad un cambio di strategia, ovvero l'integrazione in iTunes per ottenere un servizio più completo e moderno. Riguardo i prodotti audio avrebbe un senso mantenere il marchio Beats, il quale si è guadagnato un posto di rilievo nel panorama di cuffie, auricolari e speaker, tuttavia 9to5mac ha scovato le specifiche di una nuova cuffia autorizzata dalla FCC che farebbe capo proprio ad Apple, pur essendo in pratica una nuova versione delle Beats Studio 2 wireless.

cuffie-apple

 

L'unica differenza con il modello attuale sembrerebbe essere la presenza del Bluetooth 4.0 LE, quindi a basso consumo energetico. Ancora non conosciamo esattamente il suo aspetto, nonché le disponibilità di colori ed il prezzo, ma la cosa interessante è che nel packaging appare Apple e non Beats come produttore.

beats-apple

 

Secondo 9to5mac questo potrebbe significare anche la presenza del logo Apple al posto di quello Beats, ma a me sembra una possibilità piuttosto remota. Il fatto che sulla confezione sia riportata l'azienda di Cupertino ha senso, perché ormai Beats è di sua proprietà, ma questo non vuol dire che ne soppianteranno anche il logo. La cosa più logica a livello commerciale è quella di mantenere Beats come un sotto-brand destinato ai prodotti audio. Mi auguro che Apple segua questa strada e non faccia come Microsoft che ha deciso di abbandonare il marchio Nokia in favore di Microsoft Lumia.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.