Waltr fa leggere Flac ed Mkv ad iOS, solo per oggi con il 37% di sconto

Qualche giorno fa mi hanno segnalato su Twitter un software per Mac davvero interessante che oggi si trova in offerta speciale. Come sapete su iOS le app native Musica e Video non leggono alcuni tipi di file molto popolari come i flac o gli mkv. Questi sono molto apprezzati per memorizzare contenuti audio e filmati di elevata qualità, ma richiedono necessariamente delle app dedicate, come FLAC Player o Infuse. Waltr è una piccola app che si installa su Mac OS X e che consente di inviare all'iPhone o all'iPad collegato moltissimi formati audio/video e renderli nativamente leggibili dalle app di sistema. Detta così sembrerebbe che il software effettui una conversione, ma ho fatto dei test di velocità inviando un mkv di 1,5GB ed effettivamente parte direttamente con l'invio, senza effettuare alcuna elaborazione sul video.

waltr

In tutta sincerità non ho idea di come faccia, ma effettivamente mi sono trovato il flac in Musica e il filmato mkv in Video, entrambi leggibili perfettamente dalle app native. Ovviamente non aggiunge codec ad iOS, cosa tecnicamente impossibile, per cui non ho ben capito quale magheggio compia per far digerire formati non nativamente supportati, eppure ci riesce. L'unica cosa negativa e che non aggiunge le copertine, però legge tutto benissimo e con una qualità ottima.

waltr-video

waltr-mkv

L'applicazione può essere scaricata dal sito per una prova gratuita di alcuni giorni, ma solo oggi può essere acquistata con il 37% di sconto grazie all'offerta del giorno di MacUpdate Promo. In sostanza la si paga $18,95 (circa 15,38€) invece che $30. Se avete una bella libreria di flac e mkv vi consiglio di provarla rapidamente così da poter decidere se acquistarla in giornata ed approfittare dell'offerta. Inoltre Waltr supporta anche tanti altri tipi di file come MP3, MP4, AVI, CUE, WMA, M4R, AAC, M4V, M4A, FLAC, ALAC, MKV.

waltr-macupdate

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.