Ecco come sarebbe il primo Macintosh realizzato con l'odierna tecnologia

Ci sono alcuni computer Apple che hanno fatto storia, dal primo Mac fino all'ultimo iMac 5K Retina, passando per esemplari unici come l'iMac G4, noto anche come "lampada". Ogni generazione ha apportato un design completamente rivoluzionario, ma in occasione dei 30 anni del Mac l'azienda CURVED/Labs ha voluto creare un prototipo che ne omaggiasse le origini. Partendo da un MacBook Air 11", opportunamente modificato per avere uno schermo touch, è stato creato il CURVED/labs-Mac, con profilo simile al primo Macintosh.

curved-labs-mac

All'interno troviamo un processore Core i7, 4 o 8GB di memoria ed un SSD da 128GB. Costruito in metallo ha le porte USB 3.0 sul retro, insieme a quella Thiunderbolt, mentre sul fronte in sostituzione del Floppy Disk c'è una fessura per il lettore di SD. Ovviamente dotato di Wi-Fi e Bluetooth, il CURVED/labs-Mac può essere utilizzato con mouse e tastiera wireless oppure direttamente con le dita grazie al touchscreen montato sullo schermo.

mac

Non è chiaro se si tratti di un mero esercizio di stile o di un prodotto modificato e potenzialmente funzionante, comunque l'azienda tedesca non lo vende, quindi possiamo solo ammirarlo.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.