Ancora sulle prestazioni del nuovo MacBook, qualche segnale incoraggiante

Fintanto che i nuovi MacBook non saranno consegnati ai primi recensori, rimangono i dubbi sulle loro prestazioni. Qualche giorno fa abbiamo pubblicato alcuni benchmark di Intel Core M che ci hanno confermato le impressioni iniziali, ovvero velocità inferiori a quelle dei MacBook Air ma comunque sufficienti per un uso generico del computer. Quello che ci rimane da capire è quanto effettivamente siano "più lenti" questi MacBook rispetto ad un Air. L'idea che ci eravamo fatti era di poterli confrontarli con gli Air base del 2012, ma l'ultimo test di Anandtech fa sperare in qualcosa di meglio. Il noto sito ha avuto modo di mettere sul banco di prova l'ultimo Lenovo Yoga 3 Pro, il quale dispone di un SoC Intel Core M-5Y71 Broadwell con frequenza di 1,2GHz e Turbo Boost a 2,9GHz, ovvero lo stesso che si presume sia installato nel MacBook top di gamma.

72400

In alcuni test questo ha ottenuto uno score vicinissimo a quello dell'Air 13" base del 2014, solo il 3% inferiore. Ovviamente il modello da 1,1GHz sarà posizionato sotto, ma il distacco non dovrebbe essere poi così importante. Su PCMark 8 - Work si è posizionato più in basso, ma comunque sempre superiore al Surface Pro 3 di Microsoft e non troppo distante dell'Air 2014. Rimaniamo sempre dell'idea che si debba provare dal vivo per capire cosa ci si può fare e cosa no, tuttavia i segnali non sono poi così negativi.

72402

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.