Apple aggiorna iAD con l'integrazione in iTunes Radio e la profilazione degli utenti

Apple ha aggiornato la piattaforma iAD con due nuovi strumenti per gli inserzionisti: da oggi è possibile acquistare spazi pubblicitari anche in iTunes Radio, ampliando così il pubblico cui le inserzioni saranno destinate. Le inserzioni, ovviamente, dovranno essere in formato audio e saranno trasmesse durante l'ascolto delle canzoni agli utenti che hanno sottoscritto un piano gratuito ad iTunes Radio, come già accade con i servizi concorrenti come Spotify. Potrebbe essere, dunque, un ulteriore tassello nella costruzione di un servizio di streaming musicale basato su Beats Music.

2rw2vdk

Inoltre, Apple ha introdotto un nuovo servizio chiamato "Customer Match", un tool di marketing che permette agli inserzionisti di profilare al meglio il segmento di utenti a cui vogliono rivolgersi. Il sistema, quindi, fa combaciare gli IDFA (Identifier for Advertisers) con il gruppo di utenti più indicato per la visualizzazione o l'ascolto dell'inserzione, senza che i dati raccolti tramite l'utilizzo dei dispositivi iOS possano essere riconducibili agli utenti stessi: infatti, né Apple né i suoi partner possono sapere i gusti personali del singolo utente, ma solo di un determinato gruppo anonimo.

Chi non volesse essere comunque profilato, può disattivare la funzione di rilevamento anonimo dei dati da Impostazioni -> Privacy -> Pubblicità -> Limita raccolta dati.

Elio Franco

Editor - Sono un avvocato esperto in diritto delle nuove tecnologie, codice dell'amministrazione digitale, privacy e sicurezza informatica. Mi piace esplorare i nuovi rami del diritto che nascono in seguito all'evoluzione tecnologica. Patito di videogiochi, ne ho una pila ancora da finire per mancanza di tempo.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.