Altri 3 video ci mostrano come usare Apple Watch per pagamenti, attività ed allenamento

Dopo una prima tornata di quattro video how-to sull'Apple Watch il 4 aprile ed una seconda il 16 aprile, oggi Apple pubblica gli ultimi tre video per dimostrare le funzionalità del suo smartwatch. Questa volta gli argomenti sono Apple Pay, Attività e Allenamento; andiamoli a vedere più nel dettaglio.

apple-watch-video

Nel primo filmato vediamo che l'aggiunta di una carta di credito viene eseguita dall'app companion Apple Watch su iPhone, dove si può inserire quella già associata al nostro Apple ID semplicemente confermando il codice di sicurezza. Ad ogni modo è anche possibile aggiungere altre carte, sia di debito che di credito. Con un doppio tap sul pulsante laterale dell'Apple Watch si attiva il pagamento e verrà proposta la carta predefinita. Scorrendo orizzontalmente se ne potrà selezionare una diversa e avvicinando lo smartwatch al POS verrà immediatamente effettuato il pagamento.

[youtube https://youtu.be/LQmASmoMYwg]

Nel secondo video ci si concentra sull'attività e su come questa venga memorizzata e visualizzata nell'Apple Watch. Con uno swipe verso l'alto sull'orologio si accede rapidamente all'app Attività, la quale richiede un settaggio iniziale con sesso, altezza, peso. Possiamo stabilire un obiettivo base da cui partire e l'orologio misurerà i passi, le calorie bruciate e il tempo che passiamo in piedi. Tutte queste informazioni si possono vedere giorno per giorno sull'Apple Watch oppure, con maggiore dettaglio, nell'app companion su iPhone, ma i dati saranno memorizzati anche all'interno di Salute.

[youtube https://youtu.be/y1nqy2CPbQU]

Nell'ultimo filmato si parla di allenamento, che ha un'app dedicata sull'Apple Watch. Prima di una sessione di corsa, ciclismo o altro sport indoor/outdoor, si possono definire degli obiettivi, come ad esempio calorie da bruciare, tempo o distanza da percorrere. A quel punto si avvia l'attività e ci verranno mostrate le varie metriche e la percentuale di raggiungimento dell'obiettivo. Alla fine si vedrà un report completo e tutti i dati saranno memorizzati nell'app Attività e in Salute. Se si ci porta dietro anche l'iPhone pare che le informazioni dovrebbero essere più precise e si potrà sfruttare anche il GPS dello smartphone per la geolocalizzazione.

[youtube https://youtu.be/BDQYCBjXsaw]

Al momento si rincorrono diverse voci sulla disponibilità di Apple Watch in Italia, ma niente di certo. Alcuni parlando di maggio, altri giugno, ma sicuramente si partirà con i preordini online, per cui la data in cui i primi smartwatch verranno effettivamente consegnati potrebbe slittare facilmente a luglio o addirittura agosto.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram