SSD più veloci con OS X 10.10.3 grazie ad NVMe

nvme-apple-ssd

Tra le novità minori di OS X 10.10.3, come riporta Appleinsider, c'è il supporto al protocollo NVM Express per la gestione degli SSD. La NVMe è una specifica per l'accesso alle unità flash collegate tramite PCI Express che promette prestazioni superiori rispetto all'attuale AHCI (Advanced Host Controller Interface). Infatti, secondo un rapporto di AnandTech, la NVMe ottimizza le operazioni riducendo il tempo di latenza del 50% rispetto alla tecnologia precedente. La AHCI è stata introdotta nell'oramai lontano 2004 ed è destinata, nei prossimi anni, ad essere progressivamente sostituita dalla NVMe che riesce a sfruttare a pieno le prestazioni degli SSD di ultima generazione. Si prevede che anche la NVMe avrà un ciclo di vita paragonabile. I primi Mac a sfruttare tale specifica sono gli ultimi presentati da Apple: il MacBook e il MacBook Pro Retina di inizio 2015.

Salvatore Tirino

Junior Editor - Praticante avvocato, appassionato di tecnologia a 360 gradi, in particolare di tutto ciò che riguarda il mondo Apple.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.