Cosa ci farà Apple con la neo-acquisita Metaio?

metaio

Alla lista delle startup acquistate da Apple dobbiamo aggiungere Metaio, azienda specializzata in realtà aumentata. Ne dà notizia TechCrunch, il quale ha notato che sul sito sono stati sospesi i nuovi contratti e che nella documentazione legale si fa riferimento all'acquisizione di Apple (presumibilmente perfezionata tra il 21 e il 22 maggio). Come sempre si è cercata una dichiarazione ufficiale ai piani alti di Cupertino, dai quali è arrivata la solita risposta: “Apple compra piccole aziende tecnologiche di tanto in tanto e generalmente non discutiamo dei nostri piani o progetti”.

ferrari-metaio

Tra le creazioni più note di Metaio c'è un'app per Ferrari, la quale consente di inquadrare un'auto con la fotocamera dell'iPad e di vederla immediatamente sostituita con il veicolo in 3D, sul quale cambiare colore, gomme e optional in real-time. Inoltre l'app consente di visualizzare lo schema costruttivo dell'auto, ricevere informazioni, immagini e video riguardanti il motore, le sospensioni, l'aerodinamica, ecc.. Un progetto davvero molto riuscito che non è passato inosservato, anche se non è facile immaginare quali possano essere gli obiettivi di Apple una volta fatta propria questa tecnologia e gli uomini che l'hanno sviluppata.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram