Apple ordina ai suoi fornitori 90 milioni di iPhone 6s

Apple starebbe per spingere sull'acceleratore in vista di settembre, mese in cui salvo variazioni è previsto il rilascio dell'iPhone 6s. Ogni anno è per l'azienda di Cupertino occasione per cercare di superare il precedente e il 2015 ovviamente non farebbe eccezione, come riporta il Wall Street Journal (su abbonamento; free via MacRumors).

image

Tra 85 e 90 milioni di unità, questa sarebbe la quantità richiesta da Apple ai suoi fornitori, il che andrebbe a diventare il nuovo record superando la quota di 70-80 milioni dello scorso anno. Le cifre sono da ripartire tra iPhone 6s e 6s Plus, ma le proporzioni rimangono ignote perciò il dato rimane complessivo. Per raggiungere l'obiettivo, alle storiche Foxconn e Pegatron si aggiungeranno gli stabilimenti di Wistron. Assieme al Force Touch il WSJ conferma la presenza di una nuova colorazione che si aggiunge a quelle esistenti, con probabile dominante rosa. Saranno sufficienti a soddisfare la domanda nella critica fase di lancio? Quel che è certo è un'estate tutt'altro che di riposo per le parti coinvolte come sempre dal 2007 in poi.

Giovanni "il Razziatore"

Deputy - Ho a che fare con i computer da quando avevo 7 anni. Uso quotidianamente OS X dal 2011, ma non ho abbandonato Windows. Su mobile Android come principale e iOS su iPad. Scrivo su quasi tutto ciò che riguarda la tecnologia.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.