Canon M10: la mirrorless entrylevel con qualità da reflex

Novità anche nel segmento mirrorless per Canon, che oggi ha presentato la sua entry-level EOS M10. Design semplice ed elegante come per le precedenti, grande attenzione per la portabilità e sensore APS-C da 18MP per allinearsi alla qualità delle reflex. Il processore DIGIC 6 è stato ottimizzato per garantire velocità ed ottima riduzione del rumore, mentre il sistema Hybrid CMOS AF di seconda generazione offre messa a fuoco veloce e silenziosa anche in Live View, con possibilità di lavorare in modalità continua nel video (con qualità FullHD).

canon-m10

Disponibile in bianco e nero, include anche il Wi-Fi con NFC per il controllo remoto, nonché uno schermo touchscreen da 3" inclinabile fino a 180° per i selfie. Non mancano funzioni creative automatiche per semplificare l'esperienza di scatto dei meno esperti, ma si potrà ovviamente lavorare anche con i metodi PASM. Insieme alla M10 Canon ha presentato un nuovo obiettivo che sarà venduto nel kit: EF-M 15-45 f/3,5-6,3 IS STM (equiv. 24-72mm). Pur essendo molto compatto offre finalmente un discreto grandangolo, stabilizzazione da 3,5 stop, sistema STM per una messa a fuoco continua e silenziosa e tre lenti asferiche per ridurre le abberrazioni. La M10 arriverà sul mercato da novembre con un prezzo di 390€ per il solo corpo e 510€ con il 15-45 del kit, che potrà essere acquistato anche separatamente per 320€.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.