Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Giandomenico Manna, Lorenzo Procaccini.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Comprando oggi la Apple TV 4G si compie quasi un atto di fede. L'hardware è nettamente superiore alla precedente, l'interfaccia più bella, il telecomando futuristico, ma alla fine dei conti non offre (ancora) nulla di più. Specie in Italia, che è uno dei paesi in cui i comandi vocali di Siri non sono ancora supportati. Tuttavia questa fiducia che molti stanno riponendo nel prodotto non è campata in aria, perché abbiamo già visto con iPhone cosa può fare un App Store. Non possiamo essere sicuri di come andranno le cose, perché finora le Smart TV non si sono dimostrate in grado di diventare un centro di intrattenimento, ma una cosa certa è che l'azienda di Cupertino è in grado di attirare l'attenzione di utenti e sviluppatori, creando un luogo ideale in cui si incontrano domanda ed offerta, ovvero persone vogliose di scoprire cosa il loro dispositivo è in grado di fare ed altre che lo rendono possibile con le loro app.

periscope-apple-tv

Prima ancora che la Apple TV fosse disponibile si sono susseguiti diversi annunci di aziende che hanno promesso di sviluppare per la nuova piattaforma, tra cui l'immancabile Plex, ma ancora nello store si trova pochissimo materiale. Twitter si è mossa con tempestività ed ha già portato Periscope su Apple TV, offrendo la possibilità di vedere i video in diretta dei propri utenti preferiti direttamente sul TV di casa.

periscope-apple-tv

Le premesse sembrano essere davvero buone ed è altamente probabile che questo atto di fede degli acquirenti venga presto ripagato con quella che potrebbe essere la prima piattaforma per TV davvero "smart".

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.