1Password 6: iCloud anche fuori dal MAS e nuovo generatore di password

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Lorenzo Procaccini, Marco Spadaro, Denis Malaspina, Alberto Martina, Federico Giardina, Adrian Oprea, Fabio di Rezze.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Ieri sera AgileBits ha presentato il nuovo 1Password 6, versione aggiornata del popolare password manager. In realtà è molto più di questo, perché ormai consente di gestire praticamente ogni dato, dai conti bancari alle licenze software, con allegati e quant'altro. Sul Mac App Store si trova ancora la precedente 5.4 in attesa che Apple approvi l'aggiornamento, ma una novità importante è che da ora è possibile usare iCloud per la sincronizzazione anche utilizzando l'app scaricata direttamente dal sito del produttore (che riconoscerà automaticamente la licenza).

1password6-licenza

Si tratta di un cambiamento reso possibile dalla recente maggiore apertura di CloudKit, che in passato offriva la possibilità di sfruttare iCloud solo alle app scaricate dal MAS. Tornando al software, non ci sono cambiamenti troppo rilevanti a parte i tradizionali bug fix. In particolare sono due le novità: la possibilità di gestire più comodamente diverse casseforti relative alla versione Team ed un nuovo generatore di password che usa parole comuni, in modo da risultare più facili da memorizzare (anche se in inglese).

1password6-generator

Rimane sicuramente la mia app di riferimento in questo settore, grazie ad una buona interfaccia ed una buona sicurezza. Tuttavia preferisco fare il backup su Dropbox, con il quale ho un feeling decisamente migliore rispetto iCloud.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.