Spotify introduce i contenuti video su Android e iOS

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Lorenzo Rossini, Alberto Bailoni.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Non solo musica, Spotify è pronta ad aggiungere anche i video alla propria offerta per l'intrattenimento. In un'intervista rilasciata al Wall Street Journal, Shiva Rajaraman, vicepresidente del servizio di streaming musicale, ha dichiarato che in questa settimana arriveranno i primi contenuti sull'app per Android, e in effetti non hanno perso tempo con le prime attivazioni pubbliche come segnala AndroidPolice. Nella prossima settimana toccherà a tutti i dispositivi con iOS. Il lancio comprenderà inizialmente quattro paesi: USA, Gran Bretagna, Svezia e Germania. Come annunciato lo scorso maggio, l'azienda svedese ha stretto collaborazioni con ESPN, Comedy Central, BBC, Vice Media e Maker Studios per la fornitura dei contenuti. In questi mesi il servizio è stato testato su circa il 10% dell'utenza nei 4 stati coinvolti.

newspotifylogo

L'integrazione dei video nella piattaforma prevede l'inserimento di suggerimenti all'utente in base alla musica che ascolta. La sfida di Spotify non è quella di affiancarsi semplicemente ad altri attori del segmento (YouTube, Vimeo, ecc..) ma di offrire dei contenuti di breve durata (max. 10 minuti) adatti ad un pubblico appassionato di musica. Infatti alcuni partner come ABC, BC, Condé Nast Entertainment, Turner’s Adult Swim, TBS e Fusion, oltre ad alcuni famosi DJ, realizzeranno dei video esclusivi e fatti su misura per Spotify. Al momento saranno resi disponibili gratuitamente e senza pubblicitari a tutti, anche a coloro che non hanno sottoscritto un abbonamento. L'obiettivo della dirigenza è di aumentare il tempo medio di utilizzo dell'app da parte degli utenti. Per ora non ci sono ulteriori dettagli né informazioni su di un futuro lancio anche sui client non mobile.

Salvatore Tirino

Junior Editor - Praticante avvocato, appassionato di tecnologia a 360 gradi, in particolare di tutto ciò che riguarda il mondo Apple.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.