1Password 6 per Android: finalmente nuova UI e sblocco con impronta

L'unica volta in cui ho messo una recensione negativa sul PlayStore è stata per 1Password. Uso quest'app un po' ovunque e la trovo semplicemente irrinunciabile, ma purtroppo la versione per Android era veramente pessima: interfaccia vetusta, lenta, con funzionalità limitate e, soprattutto, senza il supporto per l'accesso con l'impronta digitale. Nella mia recensione ho scritto "semplicemente da rifare" e così è stato. Da qualche minuto è disponibile 1Password 6.0 per Android, versione completamente rivista da cima a fondo. Purtroppo (o per fortuna) non fa eseguire screenshot per questioni di privacy e sicurezza, per cui non posso farvi vedere il funzionamento dal vivo e dovrò ricorrere alle immagini ufficiali.

1password6-android

La prima cosa evidente è la nuova interfaccia in stile Material Design, che oltre ad essere moderna e chiara risulta molto più immediata e veloce della precedente. Inoltre restituisce quell'area di famigliarità su Android che aiuta a trovare rapidamente ogni funzione. Nella barra laterale ci sono infatti le Impostazioni, dove è possibile abilitare il riconoscimento con l'impronta digitale. Io l'ho provata con il Nexus 6P e funziona in modo puntuale e perfetto, esattamente come su iOS. Sicuramente ci saranno tante altre piccole novità sotto il cofano, perché sembra girare in modo più veloce, e mi aspetto perfezionamenti a tutto tondo, come quelli presenti nelle ultime versioni per iPhone. Finora ho sempre usato la versione gratuita su Android, ovvero quella limitata nell'aggiunta e modifica di contenuti, perché era così scadente che onestamente non meritava la spesa e sfruttavo solo il sync con l'archivio dropbox in lettura mentre gestivo tutto dal computer o su iOS. Da oggi ho deciso di comprarla perché finalmente offre una esperienza utente appagante.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.