Tips: riparazione dei permessi in OS X 10.11 El Capitan con il Terminale

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Giovanni Sciortino, Fabio Sereno.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

L'avvento di OS X 10.11 El Capitan ha portato diversi vantaggi, sia sotto il profilo delle prestazioni che della coerenza della UI fra le app di sistema. La riprogettazione di Utility Disco ha una interfaccia più snella e piacevole, ma ha perso una delle funzioni più utilizzate da tutti gli utenti Mac: la verifica e la riparazione dei permessi delle cartelle di sistema. Spesso, infatti, procedere ad una riparazione significava risolvere qualche problema del sistema operativo. Nonostante Apple abbia assicurato ai propri utenti che la verifica e la riparazione dei permessi avvenga all'installazione di ogni aggiornamento del sistema operativo, a volte si vorrebbe procedere ad una riparazione manuale.

el-capitan-utility-disco

Inizialmente si pensava che l'operazione fosse stata completamente eliminata dal sistema, anche a basso livello, ma ho trovato un vecchio tip di OS X Daily che sembra funzionare ancora. Una volta avviato il Terminale si può eseguire una verifica con

sudo /usr/libexec/repair_packages --verify --standard-pkgs /

oppure passare direttamente alla riparazione con quest'altro comando

sudo /usr/libexec/repair_packages --repair --standard-pkgs --volume /

Qualora si voglia eseguire entrambe le procedure su un altro volume, basterà digitarne il nome in luogo di / alla fine dei due comandi. Nella schermata del terminale verrà mostrato il log delle operazioni, per rendersi conto dove è intervenuto OS X per il ripristino dello status quo.

Elio Franco

Editor - Sono un avvocato esperto in diritto delle nuove tecnologie, codice dell'amministrazione digitale, privacy e sicurezza informatica. Mi piace esplorare i nuovi rami del diritto che nascono in seguito all'evoluzione tecnologica. Patito di videogiochi, ne ho una pila ancora da finire per mancanza di tempo.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.