Mark Gurman lascia 9to5mac: i rumor su Apple cambiano casa

mark-gurman

Chiunque segua il mondo tecnologico conosce il nome di Mark Gurman. In pochissimi anni è diventato uno dei personaggi più in vista del web, grazie a numerosi scoop ed anticipazioni riguardanti i prodotti Apple. Noi stessi lo abbiamo nominato infinite volte, sia sul sito che in podcast, perché i rumor provenienti dalla sua penna sono stati sempre molto attendibili. Ultimamente ho anche scherzato più volte dicendo che MacRumors ha ormai ceduto il passo a 9to5mac proprio grazie al giovane Sr. Editor. Ebbene qualche minuto fa è venuta fuori una notizia davvero inaspettata, per altro direttamente da Weintraub, fondatore di 9to5Mac.

Il breve tweet non lascia spazio a dubbi: Mark Gurman lascia la nota testata, per altro con apparenti toni pacati ed un addio programmato da un anno. Su un personaggio come lui non potevano mancare i rumor e in pochi minuti si stanno moltiplicando le teorie sulla sua possibile destinazione. C'è chi ipotizza persino un ingresso in Apple, ma Weintraub ha suggerito che lavorerà presso un grande editore e Gurman ha aggiunto che si trasferirà a San Francisco e inizierà la nuova attività dal primo luglio. Chiunque nel settore tecnologico avrebbe interesse a ritrovarsi un Gurman in redazione, per cui prevedere chi sia riuscito ad accaparrarselo non è una cosa facile.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.