Apple brevetta un iPhone con display curvo sui bordi e con pulsanti laterali virtuali

6a0120a5580826970c01b8d20ec8ce970c-800wi

Si torna ancora a parlare di un possibile iPhone con display curvo e, questa volta, a farlo è il sito web Patently Apple che ha scovato un nuovo brevetto di Cupertino sul punto. Infatti, dopo quelli depositati nel 2013 (ben prima che Samsung desse il via alla apprezzatissima linea Edge), il nuovo disegno industriale si concentra sulla descrizione della struttura e del funzionamento dello schermo che sarebbe composto da un pannello flessibile con tre gruppi di pixel: il primo è quello che compone la parte piana del display, il secondo è quello della parte laterale e il terzo è relativo alla zona fra gli altri due gruppi, quella "curva".  Il tutto sarebbe protetto da un vetro - ovviamente -  curvo.

6a0120a5580826970c01bb092863bf970d-800wi

La parte più interessante, però, riguarda la presenza di pulsanti virtuali sul bordo del telefono: infatti, a ben pensarci, Apple dovrebbe eliminare sia il bilanciere del volume che lo switch per il silenzioso, cose che verrebbero sostituite dal software. Non solo: a seconda dell'app avviata, i pulsanti cambierebbero forma e funzionalità per adattarsi alle esigenze dell'utenza: ad esempio, lanciata l'app Fotocamera, potrebbero comparire i pulsanti per lo scatto, quelli per il cambio di modalità (foto - video) o per attivare e disattivare il flash. Se poi si considera che tramite il Taptic Engine si potrebbe restituire un feedback tattile simile a quello dei pulsanti reali, bisogna evidenziare che le potenzialità di una simile implementazione sarebbero davvero tante, ma a quanto pare, secondo quanto già scrisse Mark Gurman qualche mese fa, bisognerà attendere il 2018, mentre, per il 2017, ci dovremo accontentare del "solito" iPhone.

6a0120a5580826970c01b8d20ec8b2970c-800wi

Elio Franco

Editor - Sono un avvocato esperto in diritto delle nuove tecnologie, codice dell'amministrazione digitale, privacy e sicurezza informatica. Mi piace esplorare i nuovi rami del diritto che nascono in seguito all'evoluzione tecnologica. Patito di videogiochi, ne ho una pila ancora da finire per mancanza di tempo.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.