Photokina 2016: Panasonic LX15, la compatta prosumer con l'obiettivo più luminoso

lx10-fronte

Al Photokina in molti si aspettavano che Panasonic presentasse l'erede della compatta Lumix LX100 basata sul sistema Micro Quattro Terzi, mentre invece è arrivata la nuova LX15 con sensore da 1". La risoluzione è di 20MP, ormai lo standard di settore grazie a Sony, ma l'obiettivo è il più luminoso della sua categoria. Si tratta di un Leica DC Vario-Summilux 24-72mm equivalente da f/1,4-2,8, che dovrebbe garantire la giusta flessibilità ed un'ottima quantità di luce, specie sul grandangolo.

lx15-lens

Alla stabilizzazione ottica se ne aggiunge una digitale nei filmati, offrendo una compensazione a 5 assi ideale per il video. Molto interessante la presenza della tecnologia Depth From Defous di derivazione mirrorless, che dovrebbe garantire una eccellente velocità e precisione pur non avendo pixel per il rilevamento di fase.

lx15-top

La raffica raggiunge un massimo di 10fps (6 con AF continuo), mentre la registrazione video arriva fino al 4K @ 30fps in MP4 oppure Full HD da 50/60fps o 100/120fps per magnifici slow-motion. L'otturatore meccanico è da 1/4000, che salgono a 1/16000 in modalità elettronica. Sono presenti anche le funzioni più recenti di Panasonic legate al 4K, come l'utile scatto a raffica da 8MP con 30 immagini al secondo, il post focus e il 4K Live Cropping.

lx15-top1

Il corpo è particolarmente compatto, ma Panasonic è riuscita ad inserire una piccola impugnatura per migliorare l'ergonomia. Manca il mirino, ovviamente, ma lo schermo è un interessante 3" da 1 milione di punti con touch screen e possibilità di inclinazione, fino al completo ribaltamento verso l'alto. Integrato nella fotocamera il Wi-Fi, per la semplice connessione a smartphone e tablet, mentre la batteria ha un'autonomia di circa 260 scatti e la possibilità di ricarica via Micro USB. La Panasonic LX15 arriverà sul mercato a novembre ad un prezzo orientativo di 699€.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.