Lightroom Mobile si aggiorna e porta la gestione dei file RAW sugli smartphone Android

lightroom-android

Una delle funzionalità più interessanti introdotte con iOS 10 è quella di scattare foto in RAW, più precisamente nel formato open source sviluppato da Adobe: il DNG. Apple non lo consente direttamente dall’app Fotocamera, ma ce ne sono tante di terze parti che lo fanno sfruttando le nuove API. Io utilizzo Lightroom for iPhone che permette di effettuare l’acquisizione in RAW e lo sviluppo delle immagini direttamente dall’app.

Lightroom-android-2.2

Da oggi, come riporta Imaging Resource, viene aggiunta su Android la possibilità di  gestire i file RAW acquisiti da una fotocamera, grazie all'aggiornamento Lightroom for Android versione 2.2. Collegando una fotocamera allo smartphone, sarà infatti possibile importare i file grezzi degli scatti ed eventualmente passare alla fase di sviluppo prima della condivisione. La funzionalità può essere anche molto utile in situazioni di emergenza, nelle quale ci troviamo con tutte le memorie piene e abbiamo bisogno di riversare il contenuto della scheda SD altrove. La gestione dei RAW su smartphone e tablet inizia ad essere apprezzata da numerosi professionisti, ma anche l'utenza consumer più smaliziata sta scoprendo i vantaggi di lavorare sul file grezzo e non sull'output in JPG.

Simone Sala

Junior Editor - Appassionato di tecnologia, mi piace analizzarne sia gli aspetti tecnici che i risvolti sociali. Sono curioso per natura e cerco sempre di sperimentare le ultime novità in qualsiasi ambito. Collaboro con SaggiaMente dal 2016.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.