Ho provato Cheerz, un servizio di stampa foto semplice e moderno

Sarei curioso di conoscere il numero esatto di fotografie che vengono scattate in tutto il mondo ogni secondo che passa. Sono senza dubbio tantissime e la maggior parte di queste derivano quasi certamente da smartphone. Tutto ciò ha cambiato radicalmente le nostre abitudini di conservazione delle immagini, che dai polverosi album riposti nei cassetti si sono spostate interamente nel mondo asettico del digitale. Superata l'euforia dovuta alla riduzione dei costi per rullini e stampe, la maggior parte di noi ha iniziato a sentire la mancanza della "vera fotografia". Quella su carta, che puoi vedere e toccare senza la necessità di uno schermo. Da qui la nascita dei nuovi centri di stampa digitale, molti dei quali lavorano interamente online. Il mese scorso ho testato alcuni prodotti del sito Cheerz, ma non le classiche fotografie 10x15.

cheerz-intro

Onestamente non rimpiango affatto tutti quei negativi accatastati o gli interi rullini sviluppati in piccolo formato con foto spesso simili, che però non ti andava di buttare. La cosa bella del digitale è che ti permette di organizzare preventivamente il tutto, così quando decidi di stampare puoi farlo essendo sicuro del risultato ed investendo qualcosa in più per un formato più grande o delle belle cornici. L'idea di Cheerz sembra proprio questa, infatti nel suo catalogo si trovano prodotti più originali, come le calamite, i quadretti, le scatole con foto in formato polaroid, i fotolibri e tanto altro. Tutte cose che tendono a nobilitare l'immagine in modo più contemporaneo. Io ho provato a stampare una foto su alluminio con cornice nera e il risultato mi è piaciuto molto.

cheerz-6

Carino anche il piccolo quadrettino che ho estrapolato da un'immagine del mio Instagram personale, con una cornice bianca che ne enfatizza i toni. La qualità della stampa è buona, per le cornici non aspettatevi un lavoro artigianale di chissà quale fattura, ma la resa complessiva la reputo soddisfacente.

cheerz-4

Si fa tutto tramite il sito o con l'app dedicata su smartphone o tablet. Ci vuole un po' a capire alcuni passaggi, perché andando avanti e indietro capita di perdersi qualcosa, ma l'interfaccia è davvero semplice anche per un neofita. Ho voluto provare anche a stampare il fotolibro di un battesimo per un amico, perché l'ho stampato tra le festività quando il mio tradizionale service non era attivo.

cheerz-album

Il sistema per impaginare è molto semplice, chiunque può ottenere risultati gradevoli, ma ci sono poche copertine da scegliere e pochissimi template di pagina. Mi sono ritrovato in diverse circostanze a voler mettere tre foto e mi dava solo un paio di opzioni. Se fossi in loro mi concentrerei nell'offrire una maggiore scelta in tal senso. La stampa è nella media e ho trovato una buona corrispondenza cromatica rispetto le immagini sRGB che ho spedito. La rilegatura è invece un punto debole, risultando piuttosto approssimativa. Non sembra troppo delicata, ma non è certamente un bel lavoro.

cheerz-7

Cheerz è solo uno dei tanti servizi di stampa online esistenti, ma rispetto ad altri mi è sembrato molto più gradevole e semplice nell'interfaccia e nell'esperienza d'uso. Ho anche apprezzato al tipologia di prodotti proposti e la stampa è ok, ma avrei gradito molta più flessibilità per i fotolibri e prezzi più contenuti sui quadretti. Rimane comunque la comodità di fare tutto da casa, persino con lo smartphone volendo, e di ottenere i risultati consegnati a domicilio. Sicuramente da provare.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.