Tips: vedere un video di YouTube in auto con CarPlay (bug risolto, purtroppo)

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Michele Figari, Roberto Di Lonardo.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

[AGGIORNAMENTO] Il bug che permetteva questo piccolo trick è stato risolto ed ora non è più possibile.

Qualche giorno fa abbiamo introdotto la nuova rubrica LiNK, anche se con un sistema ancora non del tutto cementato e suscettibile di modifiche. L'obiettivo è quello di sentirci più spesso, specie in questo periodo dell'anno in cui una delle mie altre attività ruba tanto tempo. La lista di ToDo per gli articoli da scrivere cresce a dismisura e troppo spesso devo cancellare cose interessanti solo perché divenute vecchie o per dare spazio ad altro. Ad esempio: sono già 6 mesi che vorrei fare un video confronto tra CarPlay ed Android Auto, ma proprio non mi riesce di trovarne il tempo. Oggi, però, quando di rientro da un matrimonio ho scoperto una cosa molto carina di CarPlay, ho preso la prima camera che mi trovavo ed ho registrato un piccolo video per mostrarvela.

carplay-auto-youtube-video

Nel sistema Infotainment di Apple non ci sono app dedicate al video, ma esiste l'app per iMessage. Se si riceve qui un link di YouTube lo si può vedere direttamente dall'app sullo smartphone con un tocco. La magia avviene con il secondo che di norma manda il filmato a pieno schermo ma, se si è collegati ad un impianto con CarPlay, porta il video sul display dell'auto. Non sono sicuro che sia una funzionalità voluta, perché non ne ho mai sentito parlare e pare andare anche con la macchina in movimento. Ecco il breve video che ho registrato per farvi vedere come funziona:

Dopo questa scoperta (almeno per me lo è stata, non ho idea se qualcuno prima di me se n'era accorto) ho continuato a sondare altre possibilità tramite iMessage. Il "trucchetto", se così vogliamo chiamarlo, funziona anche mandando un video completo dal rullino, mentre invece non va con altri sistemi di video sharing come Vimeo, perché si vede ugualmente l'anteprima ma il filmato viene poi eseguito dentro Safari.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram