SaggeScrivanie #4: lo spazio dinamico di Enrico Carmelo Pugliares

Continuiamo il nostro percorso di scoperta delle SaggeScrivanie, essendo stati invitati a sbirciare nel covo di Enrico, un eclettico SaggioUtente con tante belle passioni. Vi ricordiamo che potete (ma direi DOVETE) inviare le vostre all'indirizzo email saggescrivanie@saggiamente.com.

Seguo ormai da qualche anno in maniera assidua la Pagina (ed il sito) SaggiaMente, non soltanto perché la scelta delle Notizie da pubblicare (e non) è sempre molto azzeccata e professionale, ma sopratutto perché ha quell’aria “familiare“, come se stessi leggendo il post di un caro amico. Fatta questa premessa mi presento, sono Enrico e mi occupo principalmente di Musica ed Animazione, da qualche anno ho voluto rispolverare e dare un senso alla Laurea in belle Arti Ri-Appassionandomi alla fotografia.

Da qui la necessità di creare una postazione di lavoro "funzionale"... e finalmente arriviamo al nocciolo della questione. Vedo delle splendide SaggeScrivanie con molto spazio utile ed ambienti super confortevoli e penso che non sempre è così. Spesso, come nel mio caso, ci si deve accontentare di un angolino in uno sgabuzzino (ahahahah) dove posizionare una scrivania e cercare renderla il più efficiente possibile. Un continuo Work in Progress per cercare di ottimizzare il tutto al meglio. Senza vergogna vi invio la foto della mia caotica postazione, accettando ogni consiglio per migliorarla. Spolverarla non vale!

saggescrivanie-enrico

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram