CES 2018: DJI annuncia il Ronis S per fotocamere e Osmo Mobile 2 a soli $129

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Andrea Pistoja, Andrea Armellin, Ugo Romanelli, Donatello Mancuso, Michele Lecis, Cosimo Talo', Alessandro Gambogi.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

DJI, azienda cinese conosciutissima per i suoi droni consumer e professionali, al CES 2018 annunciato l'arrivo di due sistemi gimbal per fotocamere e smartphone. Il primo è il DJI Ronin S, il primo stabilizzatore per fotocamere creato da DJI ad avere l'impugnatura ad una sola mano. È dotato di tre motori e di una configurazione con l'asse del "roll" inclinato in modo da mantenere il display della fotocamera visibile e potervi anche interagire durante la registrazione. Le operazioni di bilanciamento sono facilitate e senza l'uso di attrezzi per la regolazione. È inoltre prevista una modalità denominata "Push" che consente di raddrizzare manualmente gli assi quando il gimbal è acceso e in modalità "asse bloccato".

Sono presenti anche le modalità smart, controllate tramite l'App, e la connessione Bluetooth, che facilitano la ripresa di panorami, timelapse ed hyperlapse, o ancora è possibile impostare dei punti fissi e far muovere il gimbal tra loro memorizzando la posizione. Il DJI Ronin S sarà disponibile nella seconda metà del 2018 in due "taglie" pensate per essere usate con le mirrorless del calibro di Sony A7 o Panasonic GH5, oppure  con le Reflex come la Canon 5D Mark IV.), Il prezzo sarà comunicato in seguito, insieme ad ulteriori dettagli tecnici che verranno svelati poco prima dell'arrivo sul mercato.

L'altra novità è il rinnovamento dello stabilizzatore 3 assi per smartphone, ovvero il DJI Osmo Mobile 2. La prima versione era già un punto di riferimento nel mercato high-end, ma quella nuova sembra volersi imporre a tutti i livelli. Il gimbal è stato completamente migliorato, c'è più libertà di movimento su tutti gli assi, è presente un sistema a clip che ci consente di tenere lo smartphone in orizzontale oppure in verticale.

Sempre presenti le funzionalità smart aggiuntive tramite l'App e la connessione Bluetooth che consentono di ottenere facilmente riprese e foto panoramiche, hyperlapse o creare l'effetto "dolly zoom". La batteria ora è capace di fornire energia per 15 ore di funzionamento e l'uscita USB integrata è utilizzabile per ricaricare lo smartphone, ma la novità sicuramente più apprezzata è la drastica riduzione del prezzo di vendita. Se il primo modello partiva da $299 questa volta il listino è di soli $129. Si rinnova la partnership con Apple visto che a partire dal 23 Gennaio il DJI Osmo Mobile 2 sarà in vendita esclusivamente negli Apple Store (online e fisici) e solo nel successivo mese di febbraio sarà possibile acquistarlo dai rivenditori autorizzati DJI

Massimiliano Latella

Guest Editor - Fotografo matrimonialista, suono il Basso e la tecnologia è il mio leitmotiv.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.