CES 2018: L'Apple Watch diventerà un centro di controllo per elettrodomestici smart

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Roberto Manfredi, Enrico Carangi.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Questo CES 2018, forse ancor più dei precedenti, sta facendo sfoggio di annunci relativi alla domotica, in particolare modo accessori basati sulle principali piattaforme come HomeKit e pletore di frigoriferi smart dotati di schermo multitouch e qualsiasi accessorio desiderabile. Lo sviluppo più interessante però l'ha forse annunciato Whirlpool, la celebre azienda americana di elettrodomestici. La prossima evoluzione dei suoi prodotti passerà infatti per un dispositivo terzo, ossia l'Apple Watch.

Lo smartwatch di Cupertino diventerà il centro di controllo per gli svariati device connessi realizzati da Whirlpool, coprendo tutti i principali settori casalinghi. Attraverso un'app dedicata, gli utenti potranno controllare le apparecchiature da remoto direttamente dal proprio polso, avviandone le principali operazioni se necessario. Tra gli esempi che sono stati fatti, vi sono il controllo dello stato di cottura nel forno e la modifica in tempo reale del funzionamento, l'andamento di un ciclo della lavatrice e/o dell'asciugatrice con la possibilità di cambiare il programma già impostato.

Come tiene a sottolineare Whirlpool, si tratta della prima iniziativa nel settore elettrodomestici che va a coinvolgere l'Apple Watch e non solo l'iPhone, in contrasto con le principali soluzioni analoghe di controllo da remoto. La nuova app verrà rilasciata nel corso dei prossimi mesi, e oltre ai prodotti a marchio Whirlpool sarà compatibile anche con gli elettrodomestici smart venduti attraverso i suoi brand secondari. Non ci sono al momento informazioni sull'effettiva disponibilità globale.

Giovanni "il Razziatore"

Deputy - Ho a che fare con i computer da quando avevo 7 anni. Uso quotidianamente OS X dal 2011, ma non ho abbandonato Windows. Su mobile Android come principale e iOS su iPad. Scrivo su quasi tutto ciò che riguarda la tecnologia.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.