DJI presenta Mavic Air: ancora più piccolo, ancora più interessante

DJ,I ancora tu? sono passate circa 2 settimane dalla presentazione di due nuovi prodotti ed ecco che oggi la casa cinese torna a stupirci con un ulteriore drone: DJI Mavic Air. Ad un primo sguardo potrebbe sembrare più uno Spark che al parente più prossimo eppure il DNA non mente: è un Mavic a tutti gli effetti. Piccolo, anzi piccolissimo, misura 168x83x49mm da chiuso e pesa 430g, il Mavic Air è pensato per le riprese ma anche per il divertimento, e lo dimostrano la videocamera 4K montata sul nuovo gimbal a 3 assi o le doti velocistiche, quasi 70Km/h in modalità sport.

Andiamo a svelare qualche dettaglio tecnico in più partendo dalla parte foto e video. Il Mavic Air è capace di registrare fino ad una risoluzione massima di 4K@30fps ma il bitrate è salito fino a 100Mbps, ora c'è la possibilità di registrare in slow motion fino a 120fps in FullHD, Scattare foto panoramiche a 360° da 32MP in modo completamente automatico, oppure ancora foto HDR da 12MP, il tutto grazie al sensore 1/2,3" con focale 24mm (equivalente) e apertura f/2.8.

Sempre parlando di foto e video dobbiamo citare le funzionalità automatiche: oltre alla già citata modalità panorama, c'è l'ActiveTrack in grado di seguire automaticamente un soggetto (selezionabili fino a 16 soggetti contemporaneamente), i famosi QuickShots grazie ai quali il drone esegue in autonomia una serie di movimenti che renderanno spettacolari le nostre riprese (Rocket, Dronie, Circle, Helix, Asteroid e Boomerang). Da citare anche la modalità TapFly che consente di spostare il drone con un tocco sulla mappa (a là Google Street View) ed il riconoscimento dei gesti per avviare una ripresa o scattare una foto.

Tutto nuovo anche il sistema FlighAutonomy 2.0 che consente al piccolo Mavic Air di rilevare gli ostacoli grazie alla telecamera frontale ed ai sensori dual vision posti sul fronte, retro e sotto il corpo, dove si trova anche il sensore ad infrarossi, comandati da un sistema IMU ridondante ed un gruppo di nuclei di calcolo. L'autonomia massima è di 21 minuti ed il drone è compatibile con gli occhiali FVP DJI Goggles. Similmente al piccolo Spark, anche questo è disponibile in diversi colori: Bianco, Nero e Rosso. Il DJI Mavic Air è già acquistabile dal sito ufficiale a 849€ con spedizione in 8-10 giorni oppure a 1049€ nella versione Fly More che include 3 batterie, 8 eliche ed altri accessori per l'uso ed il trasporto.

Massimiliano Latella

Guest Editor - Fotografo matrimonialista, suono il Basso e la tecnologia è il mio leitmotiv.