Canon presenta la EOS M50 con video 4K e il flash 470EX-AI motorizzato

Giornata di novità ieri per la casa nipponica: Canon ha presentato una fotocamera mirrorless ed un flash a slitta, entrambi a modo loro interessanti perché rappresentano una primizia per Canon o per il settore fotografico. La Canon EOS M50 sancisce l'atteso incontro tra le riprese 4K ed il sistema mirrorless di Canon. Sebbene la macchina possieda anche altre caratteristiche interessanti, è proprio nella capacità video che si discosta maggiormente dalle altre della serie. Analizzando però le specifiche tecniche complete possiamo trovare il sensore APS-C da 24MP con autofocus Dual Pixel CMOS e il nuovo processore DIGIC 8 (è la prima Canon ad averlo). Grazie a questo Canon inaugura il nuovo formato RAW CR3 che è disponibile sia in versione non compressa che con compressione lossless (C-RAW), utile per risparmiare spazio senza sacrificare troppo la qualità. Il display è sempre un'unità touchscreen incernierata lateralmente con 1,04 milioni di punti ed è inoltre presente un mirino elettronico, caratterizzato da un display OLED da 2,36 milioni di punti. Il nuovo sistema di autofocus è in grado di garantire una copertura del fotogramma orizzontale pari all'88% e verticale del 100%, potendo utilizzare 143 punti di messa a fuoco quando abbinato con gli obiettivi EF-M 55-200, 18-150 e 28mm oltre che con alcune lenti EF-S ed EF, mentre la copertura scende a 99 punti e 80% orizzontale e verticale con tutti gli altri obiettivi.

Come detto in apertura questa è la prima mirrorless Canon ad offrire le riprese nel formato 4K, anche se solo @24p purtroppo, e in questa modalità è presente un crop sul sensore abbastanza pronunciato (1,6x) ma soprattutto si perde la possibilità di utilizzare il sistema autofocus Dual Pixel. La EOS M50 sarà disponibile all'acquisto da aprile per un prezzo in dollari pari a $780 per il solo corpo oppure $900 per la versione in kit con l'EF-M 15-45.

La seconda novità è il Flash Canon Speedlite 470EX-AI pensato per gli amatori e per quanti sono alle prime armi nella fotografia con il flash, in quanto è in grado di regolare automaticamente l'inclinazione della testa per garantire il miglior angolo di rimbalzo, aiutando così i principianti ad ottenere dei ritratti meno "piatti". Un'altra interessante feature di questo flash è la possibilità di memorizzare la posizione dell'inclinazione così che il flash la mantenga tale anche quanto passiamo dalla modalità orizzontale a quella verticale. Il 470EX-AI ha un numero guida pari a 47 ed una copertura che va da 24 a 105mm che scendono a 14 grazie alla lente retrattile superiore. La disponibilità è fissata anche in questo caso per il mese di aprile al prezzo di $400. Infine voglio segnalarvi il video realizzato da DPReview che mostra i movimenti automatici effettuati dal flash.

Massimiliano Latella

Guest Editor - Fotografo matrimonialista, suono il Basso e la tecnologia è il mio leitmotiv.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.