Canon presenta le nuove reflex entry level 2000D e 4000D

Ancora 2 novità in arrivo da Canon. Dopo la presentazione della EOS M50, ecco spuntare le nuove reflex di fascia economica: EOS 2000D e la EOS 4000D. La prima di queste (in foto nella versione americana) è l’erede della fortunata serie 1×00, ovvero il punto d’ingresso nel mondo della fotografia reflex dal punto di vista Canon. Nella nuova versione troviamo un sensore da 24MP accompagnato dal processore Digic 4+ che la rende capace di scattare a 3 fotogrammi al secondo e dispone di un sistema di autofocus classico a 9 punti. Il display è fisso e la diagonale misura 3″, sono presenti Wi-Fi / NFC ed inoltre dispone di una modalità di riconoscimento automatico della scena. La disponibilità è fissata per il mese di Aprile al costo di $549,99 per il kit con l’obiettivo EF-S18-55 IS.

 

L’altra fotocamera presentata è ancora più economica e si tratta della Canon EOS 4000D. Rispetto all’altro modello qui abbiamo un sensore meno risoluto (e più anziano, ben 9 anni) da 18MP, un display più piccolo (2,7″) e con risoluzione inferiore. La macchina perde anche l’NFC (ma non il Wi-Fi) e sarà sempre venduta in kit ma qui l’obiettivo è il 18-55 III senza stabilizzazione ottica. Canon punta tutto sul prezzo di vendita che per il kit è di 380€ al momento del lancio.

Alcuni link presenti nell'articolo possono presentare codici di affiliazione con i partner sponsorizzati.
Massimiliano Latella

Guest Editor - Fotografo matrimonialista, suono il Basso e la tecnologia è il mio leitmotiv.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.